Siti Per Scaricare File Con Utorrent

Siti Per Scaricare File Con Utorrent siti per file con utorrent

RARBG – Il meglio. x – Le migliori opzioni di ricerca nel catalogo. TorLock – Il meglio. Torrentz2 – Il migliore. lipple.info › Internet › Scaricare da Internet › Torrent.

Nome: siti per file con utorrent
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 33.69 Megabytes

Per cercare i file torrent occorre avvalersi dell'aiuto di appositi motori di ricerca online in cui è possibile effettuare la ricerca del contenuto desiderato. Premi il pulsante Download del sito web che hai scelto come motore di ricerca e attendi che il file selezionato venga scaricato sul computer. Ricorda che ogni sito è diverso dall'altro, quindi la posizione e l'aspetto del pulsante Download varieranno di conseguenza.

In alcuni casi potrebbe essere caratterizzato da un'icona a forma di freccia rivolta verso il basso anziché dalla parola "Download". Dato che i file torrent sono semplici collegamenti ad altri contenuti memorizzati online, il relativo download dovrebbe richiedere solamente pochi secondi.

Quando si installa uTorrent sul computer dovrebbe venire configurato automaticamente come client predefinito per la gestione dei file torrent; quindi, selezionando un file torrent con un doppio clic del mouse, verrà automaticamente aperto all'interno di uTorrent.

Se uTorrent non è configurato come client predefinito per la gestione dei file torrent, accedi al menu File del programma posto nell'angolo superiore sinistro della finestra su sistemi Windows oppure dello schermo mentre uTorrent è il programma attivo su Mac , scegli l'opzione Aggiungi Torrent

Pertanto, non sorprenderti se un giorno non riesci più ad accedere al tuo sito di torrent preferito e ti serviranno alternative. Ma non finisce qui.

Come scaricare file torrent senza client o programmi

Infatti, in molti casi i siti di torrent famosi vengono bloccati in certi Paesi. Eliminandone i risultati dalle ricerche, Google ha adottato misure che impediscono agli utenti di accedere a molti siti di torrent. La maggior parte dei siti di torrent invita esplicitamente ad utilizzare una VPN prima di scaricare alcunché, e lo fa per una buona ragione. Anche i portali di torrent migliori non sono in grado di garantire la tua sicurezza. Infatti, gli hacker sfruttano spesso tali siti per rubare dati riservati o persino infettare i dispositivi con malware o altre minacce.

Noi di vpnMentor crediamo nella libertà di scelta e di accesso alla rete, ma non intendiamo certo incoraggiare condotte illecite. Se sei abbastanza fortunato da vivere in un Paese dove è permesso usare torrent, potresti comunque incorrere in qualche problema con il tuo provider di servizi internet, che potrebbe intenzionalmente strozzare la tua larghezza di banda se rileva un massiccio uso di dati.

In tal caso, la tua connessione potrebbe andare a passo di lumaca, rendendo estremamente frustrante scaricare via torrent, in particolar modo se non aspetti altro che guardare il tuo film preferito.

Come utilizzare uTorrent con ExpressVPN

Personalmente consiglio NordVPN per il suo eccellente livello di sicurezza, la velocità delle connessioni e il supporto illimitato per il traffico P2P su migliaia di server. Più avanti troverai una tabella che riassume i test di velocità , mostrandoti le sue prestazioni nonché quali siti offrono le velocità di download più elevate. Le VPN criptano la tua connessione e la reindirizzano attraverso i loro server, rendendola praticamente irrintracciabile e mantenendoti al sicuro. Assicurati solo che la VPN che scegli sia dotata di una crittografia del massimo livello e di una comprovata politica di no-log.

Potrai sfruttare questo vantaggio per superare i geoblocchi e scaricare dai tuoi siti di torrent preferiti a prescindere da dove ti trovi.

Come scaricare file torrent senza client o programmi

Quali sono i siti torrent più popolari nel mondo nel ? Mentre continuiamo una tradizione di lunga data, vediamo che The Pirate Bay rimane saldamente in testa. Anche su tutti i siti torrent internazionali è possibile trovare e scaricare file in italiano.

Una semplice interfaccia, una vasta selezione di torrent e pubblicità minime contribuiscono alla popolarità di TPB. Originariamente ospitato in Bulgaria, RarBG ha dovuto fare un giro per sfuggire alle autorità. L'applicazione, infatti, occupa solo due Megabyte di spazio e si installa in breve tempo, non influendo assolutamente sulle risorse del sistema.

I migliori motori di ricerca Torrent accessibili in Italia nel 2020

L'interfaccia è strutturata in modo eccellente ed è altamente funzionale: il menu concentra tutte le principali impostazioni, comprese quelle avanzate, e riserva la facoltà di aggiungere in pochi istanti i file destinati al download. L'applicazione offre varie opzioni.

L'utente ha l'opportunità di mettere i file in pausa, di limitare il flusso dei dati per tutti i file o per un determinato numero di contenuti e di selezionare la banda destinata all'upload, al fine di non subire dei rallentamenti eccessivi della rete.

Per accertarsi che il contenuto in download sia quello effettivamente desiderato e che sia di buona qualità, è possibile visualizzare un'anteprima, che verrà mostrata tramite un'utility interna.

Per effettuare le ricerche dei file, di conseguenza, è necessario affidarsi a siti di terze parti e avviare successivamente il torrent scaricato, che verrà immediatamente aperto dal programma per iniziare il download del contenuto. La versione base è gratuita e consente la totale gestione di tutte le funzionalità riguardanti il download e l'upload.

Le versioni a pagamento offrono dei vantaggi aggiuntivi, tra cui l'assenza di banner pubblicitari, un servizio di assistenza dedicato, un convertitore di file integrato, lo streaming dei torrent e la protezione da virus e malware. Pro Permette di scaricare qualsiasi genere di contenuto multimediale in pochissimo tempo Interfaccia accattivante e agevole da usare Controllabile da remoto Offre la possibilità di visualizzare le anteprime e di commentare i torrent Disponibilità di numerose opzioni avanzate Contro La versione gratuita presenta dei banner pubblicitari Non è possibile ricercare i torrent tramite il software uTorrent è considerato fra i migliori client P2P utili a condividere e scaricare file nella maniera più semplice e rapida possibile.

Leggero e ricco di funzioni L'ultima versione di uTorrent è più leggera delle precedenti ed è stata arricchita di nuove funzionalità che ne fanno il client P2P più completo del panorama. Condividere e scaricare qualsivoglia programma diventa sensibilmente più facile rispetto al passato e tali qualità consacrano definitivamente uTorrent fra i software imprescindibili per la propria biblioteca multimediale.

I migliori siti di Torrent da usare

Il programma è stato realizzato anche in italiano ed è configurabile in due maniere distinte: attraverso il protocollo BitTorrent e le sue impostazioni, oppure tramite le risorse del computer, nelle quali si apre la possibilità di poter scegliere anche i giorni e gli orari nei quali autorizzare il client ad usufruire della banda in quantità più o meno importanti. Ma uTorrent viene incontro anche a coloro che utilizzano una connessione a consumo, con la possibilità di configurare il software in modo che lo stesso si blocchi automaticamente una volta raggiunta la quantità massima di dati trasferiti nel mese in corso.

Il ventaglio di funzioni che uTorrent mette a disposizione dei propri utenti non termina con le impostazioni relative al timer e al limite di consumo di banda, ma abbraccia tutta una serie di aspetti che fa di questo client un mezzo assolutamente completo ed immancabile per reperire film piuttosto che musica e software in rete.

Una volta terminato il download di ogni singolo programma, l'utente potrà anche commentare ed assegnare un voto al torrent in questione, evitando agli altri utenti di imbattersi in fastidiosi fake.

Le ultime versioni del software mostrano il lavoro certosino effettuato dagli sviluppatori, che hanno finalmente corretto alcuni bug preesistenti, oltre ad aver ottimizzato le già eccellenti prestazioni e ridotto l'utilizzo della CPU.

Meritevole di menzione è la praticissima funzione "drop files to send", utile a creare link da condividere con amici e conoscenti, trascinando semplicemente il file nell'apposito box preposto.