Programma Per Preventivi Carrozzeria Scaricare

Programma Per Preventivi Carrozzeria Scaricare programma per preventivi carrozzeria

il software perfetto per la tua carrozzeria: scopri l'offerta! Gestione completa, dal preventivo alla fattura. Grafiche veicoli e tempari di carrozzeria e meccanica. Officina è un software utile per la gestione officine e carrozzerie di auto e motocicli, ma anche di clienti, fornitori, magazzino, preventivi e fatturazione. Kars è il Programma completo per la Carrozzeria, tutto su lipple.infose, preventivi tradizionali e preventivi grandine,gestione officina, fatture, ordine ricambi. FAST Officina è il programma gestionale GRATIS per l'officina facile da usare Documenti, Accettazione, Preventivo, Commessa, Fattura, Ricevuta fiscale, DDT. Wincar è il software per la gestione della Carrozzeria più utilizzato in Italia. Wincar ti fa comunicare con tutte le Compagnie e tutti i Noleggi.

Nome: programma per preventivi carrozzeria
Formato:Fichier D’archive (Programma)
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 33.66 Megabytes

E' il nostro software per la gestione della vostra carrozzeria in modo ottimale: dalla preventivazione alla gestione contabile. Continuando con la navigazione l'utente acconsente e ne accetta l'uso. Per maggiori info clicca qui.

Ti trovi qui: Home Gest. Gestionale per Carrozzieri E' il nostro software per la gestione della vostra carrozzeria in modo ottimale: dalla preventivazione alla gestione contabile.

In meno di due minuti puoi compilare on line la richiesta di preventivo per interventi di Carrozzeria, Tagliandi, Revisioni, Meccanica, Installazione di impianti a Gas o Riparazione del Condizionatore.

Visualizza tutte le offerte della tua zona e confrontale in modo semplice e intuitivo. Scegli la più conveniente e prenotala con un clic!

Riceverai entro 48 ore un preventivo gratuito e dettagliato dai migliori autoriparatori della tua zona. Scatta una foto del danno subito e invialo direttamente alle carrozzerie per ricevere un preventivo il più preciso possibile! Inserisci il tuo indirizzo per trovare le promozioni vicino a te. Impegno mantenuto, istruzioni chiare! Chiudi e Accetta. Cerchi un'officina o una carrozzeria? Trova il miglior autoriparatore della tua zona al miglior prezzo!

Chiedi subito un preventivo!

Richiedi un preventivo! L'applicazione Schede di Lavoro è studiata per l'emissione del modulo di accettazione del veicolo in officina, ossia della scheda di lavorazione da stampare e consegnare al cliente su richiesta in cui registrare ogni intervento tecnico effettuato.

Gestionale » Vantaggi

Tale scheda riporta i dati dell'automezzo targa, marca e modello, telaio, data di immatricolazione, tipo di alimentazione, livello del carburante, chilometri percorsi, data di scadenza del tagliando, livelli dell'olio, stato della garanzia , i dati del cliente, la data e l'ora dell'accettazione del veicolo in officina e il luogo in cui è stato effettuato l'intervento ad esempio, presso l'officina o su strada , il nome del meccanico responsabile dei lavori, le anomalie segnalate dal cliente, i controlli effettuati, i lavori eseguiti, i ricambi e materiali utilizzati, le eventuali raccomandazioni per il cliente, la data e l'ora della riconsegna del veicolo al termine dei lavori.

Con la funzione Riepilogo Schede di Lavoro Emesse è possibile ottenere il riepilogo per intervallo di tempo delle Schede di Lavoro relative a ciascun cliente o automezzo visualizzando il totale degli importi percepiti. La scheda di lavorazione consente anche di annotare lo stato dei lavori, ossia se l'automezzo è stato riparato o revisionato, se non è riparabile o se è pronto per la riconsegna.

Per inserire una Scheda di Lavoro in archivio, bisogna premere il pulsante Nuovo , descrivere l'intervento compilando le caselle che interessano e fare clic su Salva.

Quando si preme il pulsante Nuovo , il software attribuisce al documento un numero che tiene conto di quante Schede di Lavoro sono già presenti in archivio, partendo da 1 se l'archivio è vuoto. Se si vuole far partire la numerazione automatica dei documenti da un numero superiore, è necessario utilizzare l'apposita funzione accessibile tramite il pulsante dedicato.

E' inoltre presente una sezione per compilare un elenco dettagliato dei prodotti e servizi forniti al cliente che potrà essere stampato o importato nelle fatture.

Se si desidera stampare una Scheda di Lavoro contenente l'elenco dettagliato dei prodotti e servizi forniti al cliente, bisogna premere il pulsante Stampa presente nella schermata in cui compare lo stesso elenco. Un'apposita casella permette di specificare se il veicolo è stato riconsegnato al cliente. Con un solo clic, è possibile visualizzare l'elenco degli automezzi non ancora riconsegnati ai clienti.

La funzione Trova permette di creare riepiloghi degli interventi tecnici utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente.

A ciascuna scheda di lavorazione è possibile allegare file esterni di qualsiasi genere che potrebbero contenere, ad esempio, la documentazione relativa all'autoveicolo riparato o revisionato.

Il pulsante Esporta archivio consente di esportare tutte le Schede di Lavoro in un foglio di lavoro di Microsoft Excel , che potrà essere aperto con qualsiasi software in grado di gestire i file in formato XLS ad esempio, con Open Office , Libre Office o Microsoft Office. Per ottenere il riepilogo degli interventi effettuati in un certo intervallo di tempo è sufficiente fare clic sul pulsante abbinato alla scritta " Riepilogo Schede di Lavoro emesse " nella schermata per l'emissione delle Schede di Lavoro, indicare il nome del cliente e la targa del suo automezzo unitamente alla data di inizio e a quella di fine intervallo e premere il pulsante Visualizza riepilogo.

L'estratto conto che si ottiene visualizza un elenco di tutti gli incassi percepiti nel periodo specificato, riportando per ogni Scheda di Lavoro la data di emissione, il nome del cliente, il suo recapito telefonico preferenziale, la marca, il modello e la targa dell'automezzo e l'importo totale della fattura abbinata.

Per ottenere il riepilogo di tutte le Schede di Lavoro emesse a tutti i clienti nell'intervallo di tempo indicato, basta lasciare in bianco i campi di ricerca.

Software gestionali per fare preventivi gratis, listini, elenchi prezzi e computi

L'applicazione Inventario Attrezzature consente di archiviare le schede tecniche relative agli attrezzi di lavoro di cui la propria autofficina è equipaggiata, indicando il codice dell'attrezzatura, la marca e il modello, il suo valore in euro, una sua descrizione, il numero di matricola, il tipo di alimentazione, le sue dimensioni, gli estremi del documento di acquisto e la data di acquisto, la Ditta fornitrice con relativo titolare e recapito preferenziale, le modalità di utilizzo dell'attrezzo, il numero di telefono per l'assistenza, il nome della persona di contatto, la data di scadenza della revisione, lo stato della garanzia, la situazione dei pagamenti e ogni altra annotazione.

I dati del fornitore dell'attrezzatura possono essere importati dall' Archivio Fornitori facendo clic sul pulsante presente a destra del campo di testo riservato al nome della Ditta fornitrice. Il pulsante In scadenza visualizza l'elenco delle attrezzature la cui revisione sta per scadere. Per sfruttare tale funzione, l'utente deve indicare la data della prossima revisione e con quanti giorni di preavviso desidera essere informato.

L'elenco che appare mostra il riepilogo delle revisioni in scadenza e di quelle scadute e non effettuate. Se si desidera visualizzare esclusivamente l'elenco delle revisioni scadute, bisogna servirsi del pulsante Scadute. La casella Revisione effettuata va spuntata se si vuole che la scheda dell'attrezzatura non compaia nei riepiloghi delle revisioni in scadenza o scadute. Il pulsante Trova consente di visualizzare una lista delle attrezzature presenti in archivio utilizzando diversi criteri di ricerca contemporaneamente e di richiamare i dati nella schermata di lavoro principale selezionando con un doppio clic la scheda di interesse.

E' possibile, in questo modo, ottenere l'elenco di tutte le attrezzature appartenenti a una certa tipologia oppure di quelle acquistate da una stessa Ditta fornitrice. I risultati di ricerca possono essere mandati in stampa. Per inserire una nuova scheda in archivio, è sufficiente fare clic sul pulsante Nuovo , immettere i dati nelle caselle di testo e premere Salva. Per modificare una scheda esistente, basta richiamarla nella schermata di lavoro, cambiare i dati e premere Salva.

Il pulsante Duplica permette di creare una nuova scheda duplicandone una già presente in archivio. Tale funzione è particolarmente utile quando i dati da registrare sono simili a quelli di un'altra attrezzatura salvata in precedenza. Le icone delle frecce permettono di scorrere i vari record dal primo all'ultimo e viceversa oppure di posizionarsi in testa o in coda all'archivio.

Il pulsante Valore totale serve a ottenere il valore complessivo delle attrezzature presenti nell'inventario dall'autofficina. L'applicazione Scadenzario Manutenzioni consente di tenere sotto controllo scadenze e appuntamenti giornalieri, mensili o annuali dei veicoli da revisionare o da riparare e di essere avvertiti al sopraggiungere della data.

Le scadenze da gestire potrebbero riguardare gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria sugli automezzi, i pagamenti delle tasse automobilistiche ma anche qualsiasi appuntamento preso con i clienti della propria autofficina.

Per salvare una scheda, è necessario indicare almeno la data e l'ora della scadenza, quanti giorni prima si desidera essere avvisati, il tipo di manutenzione da effettuare e i dati relativi all'automezzo associato a quell'impegno.

A questo punto bisognerà soltanto esprimere giorno, mese e ora e salvare la nuova scheda. I dati del cliente abbinato ad una scadenza o appuntamento cognome e nome, codice fiscale e recapito preferenziale possono essere importati dall'archivio del Parco Automezzi servendosi del pulsante Importa dati.

Cerchi un'officina o una carrozzeria?

Tale funzione consente di importare anche i dati relativi al mezzo da riparare o revisionare tipo di veicolo, marca, modello, colore, tipo di alimentazione e numero di targa. Per ogni scadenza o appuntamento è possibile stabilire con quanti giorni di anticipo si desidera essere avvisati. La presenza di appuntamenti imminenti viene segnalata sia in maniera visiva attraverso un messaggio informativo, sia in maniera sonora mediante un segnale acustico che si attiva automaticamente nel momento in cui si apre la finestra di lavoro.

Per visualizzare l'elenco delle scadenze o appuntamenti imminenti, basta fare clic sulla relativa scritta. Il calendario permette, inoltre, di richiamare le scadenze relative al giorno o al mese selezionato. La casella Appuntamento da confermare va spuntata per indicare che l'appuntamento preso con il cliente per la manutenzione del mezzo è in attesa di conferma. Il pulsante Da confermare permette di ottenere il riepilogo degli automezzi con scadenze in sospeso mostrando anche il nome di ciascun cliente da contattare con il relativo numero di telefono.

E' buona norma aggiornare lo Scadenzario Manutenzioni ogni volta che viene effettuata la manutenzione di un veicolo mettendo il segno di spunta sulla casella Manutenzione effettuata nella scheda dedicata e salvando i cambiamenti. Il pulsante Da effettuare visualizza l'elenco di tutte le manutenzioni non ancora eseguite, sia scadute che non. Per rintracciare nell'elenco la scheda dell'automezzo da aggiornare, basta immettere il suo numero di targa nel campo di ricerca, fare clic sul pulsante Trova e, una volta evidenziato il veicolo nella lista, selezionarlo con un doppio clic per richiamare i dati nella finestra di lavoro principale.

A questo punto è possibile spuntare la casella Manutenzione effettuata e premere Salva per registrare le modifiche. E' possibile salvare un numero illimitato di scadenze o appuntamenti per ciascun giorno. Le scadenze inserite saranno visualizzate in ordine cronologico in base alla data e all'ora indipendentemente dall'ordine con cui l'utente le ha registrate in archivio.

Nello scadenzario è disponibile una funzione di ricerca avanzata che consente di creare riepiloghi delle scadenze utilizzando più criteri di ricerca contemporaneamente. E' possibile, ad esempio, visualizzare l'elenco delle scadenze o appuntamenti relativi ad un mese specifico, con riferimento ad un determinato mezzo o cliente, eccetera. Il pulsante Esporta archivio consente di esportare tutte le scadenze in archivio in un foglio di lavoro di Microsoft Excel , che potrà essere aperto con qualsiasi software in grado di gestire i file in formato XLS ad esempio, con Open Office , Libre Office o Microsoft Office.

La compilazione dei documenti è facilitata dalla possibilità di importare gli articoli presenti nel magazzino dei ricambi auto effettuando, se si desidera, l'aggiornamento della giacenza. Le informazioni riguardanti la propria Ditta sono salvate in automatico alla chiusura della schermata di lavoro. I dati degli articoli elencati nel preventivo o nel DDT potranno essere importati nella fattura elettronica velocizzandone, quindi, la compilazione.

L'applicazione per l'emissione dei preventivi risulta utile per accontentare il cliente che vuole sapere i costi prima di richiedere un servizio. I preventivi hanno una loro numerazione progressiva, che è gestita direttamente dal software. L'applicazione per l'emissione dei documenti di trasporto fornisce tutto l'occorrente per gestire la documentazione dei beni viaggianti, permettendo l'archiviazione e la stampa dei DDT che, come è noto, hanno sostituito le bolle di accompagnamento.

I DDT, come i preventivi, hanno una loro numerazione progressiva gestita direttamente dal programma. La compilazione del DDT è facilitata dalla possibilità di importare dal magazzino i dati relativi ai prodotti aggiornando o meno la giacenza, mentre i dati del cliente possono essere importati dal relativo archivio anagrafico.

Il calcolo del totale e dell'ammontare dell'IVA in base all'aliquota specificata è un'operazione effettuata automaticamente dal programma. Tutti gli importi sono calcolati in euro con supporto fino a quattro cifre dopo la virgola e arrotondamento del totale ai due centesimi.

Per inserire un nuovo preventivo o DDT in archivio, bisogna innanzitutto fare clic sul pulsante Nuovo , compilare i campi di testo che interessano e premere Salva. Per aggiornare una scheda esistente, basta visualizzarla nella schermata di lavoro, effettuare le modifiche e premere Salva. I dati riguardanti la Ditta emittente che normalmente sono sempre gli stessi restano memorizzati quando si esce dalla schermata per la stesura del documento.

E' possibile, inoltre, allegare file di qualsiasi genere a ciascun documento.

Nel preventivo è possibile inserire l'oggetto della documento, ossia una descrizione riassuntiva della merce e dei servizi forniti al cliente. Sul retro del documento va invece riportato l'elenco dettagliato degli stessi beni o servizi. Esistono appositi campi di testo in cui indicare i dati della Ditta emittente, quelli del cliente comprensivi di recapito telefonico preferenziale, codice fiscale, indirizzo e luogo dove effettuare la consegna della merce , l'eventuale acconto versato dal cliente, il saldo dovuto, il termine di consegna concordato, le condizioni di pagamento e ulteriori annotazioni.

E' possibile indicare se l'accordo prevede la fornitura di determinati servizi quali il trasporto della merce e il montaggio.

E' possibile, ad esempio, ottenere l'elenco di tutti i preventivi emessi in una certa data oppure di quelli relativi alla vendita di specifici articoli. La stampa del preventivo occupa le due pagine di un solo foglio in formato A4 contenenti, sul fronte, i dati del cliente e le condizioni generali di vendita e, sul retro, l'elenco dettagliato dei beni e servizi forniti.

Gli estremi dei preventivi possono essere esportati in un file di Excel. Riguardo ai Documenti di Trasporto, oltre ai dati relativi alla Ditta emittente, al cliente e ai prodotti venduti, nel DDT è possibile indicare le generalità del vettore, la destinazione della merce, la causale del trasporto, la tipologia di porto franco o assegnato , l'aspetto esteriore dei beni, la data e l'ora di inizio trasporto e di consegna.

In calce al DDT sono anche presenti appositi spazi per la firma del vettore e di chi ritira la merce. Nel DDT è possibile inserire il riferimento ad un eventuale ordine di acquisto, il numero dei colli, il peso dei beni, le persone a bordo, il prezzo totale della merce da consegnare, l'importo dell'acconto e quello del saldo.

Il software perfetto per la tua carrozzeria!

Le parole inserite in questo campo possono essere eventualmente utilizzate come chiave di ricerca. Sul retro del documento va invece riportato l'elenco dettagliato dei beni o servizi trasportati. Esistono appositi campi di testo in cui indicare i dati del venditore, quelli dell'acquirente comprensivi di recapito telefonico preferenziale, codice fiscale, indirizzo e luogo dove effettuare la consegna della merce , il termine di consegna concordato e le condizioni di pagamento.

La stampa del DDT occupa le due pagine di un solo foglio in formato A4 contenenti, sul fronte, i dati del cliente e del trasporto e, sul retro, l'elenco dettagliato dei beni e servizi forniti.

E' possibile, ad esempio, ottenere l'elenco di tutti i DDT emessi in una certa data oppure di quelli relativi al trasporto di specifici articoli.

Gli estremi dei DDT possono essere esportati in un file di Excel. L'applicazione consente, inoltre, di ottenere il riepilogo degli incassi percepiti in intervalli di tempo selezionati dall'utente, nonché di visualizzare grafici statistici tridimensionali del fatturato annuale.

Recent Post

Completamente automatizzato! Completamente automatico, prevede tutte le fasi di Gestione del lavoro in Officina.

Metodico, razionale e semplice. Portale dedicato che permette la comunicazione tra Autoriparatori, Studi Legali, Agenzie Assicurative.