Modulo Esposto Querela Scarica

Modulo Esposto Querela Scarica modulo esposto querela

Denuncia / Querela / Esposto / Referto: Differenze e Modulistica. Scarica questo file (Fac simile atto di denuncia - lipple.info) · Fac simile. L'esposto: guida con fac-simile. Guida allo strumento a disposizione dei cittadini per segnalazione violazione dei diritti o chiedere l'intervento. Procedure legali - Altri modelli di documenti giuridici da scaricare. Richiesta di accesso ai dati conservati negli archivi del Centro Elaborazione Dati delle Forze di. scarica un contratto gratuito Di seguito un modello di esposto alla Procura della Repubblica. Formula altresì denuncia-querela qualora dagli accertamenti emergessero fatti di reato procedibili a querela di parte. il mese di dicembre anno giorno 4 utilizzando il modulo per scrivere al procuratore. A cosa serve fare esposto alla guardia di finanza? scarica un contratto gratuito La querela è molto simile alla denuncia: anche con essa si porta a di moduli facili da compilare per segnalare il tuo esposto alla guardia di.

Nome: modulo esposto querela
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 45.71 MB

Nel primo caso l'ufficiale di polizia giudiziaria - o il pubblico ministero - redige verbale, mentre nel secondo l'atto dovrà essere sottoscritto dal denunciante o da un suo procuratore legale. Si aggiunga infine che chiunque rinvenga un'arma o parte di essa è tenuto ad effettuarne immediatamente il deposito presso l'Autorità locale di Pubblica Sicurezza o, in mancanza, al più vicino comando dei Carabinieri art.

In particolare, poi, la denuncia è obbligatoria per chiunque, essendone a conoscenza, omette o ritarda di riferire fatti e circostanze concernenti un sequestro anche solo tentato di persona a scopo di estorsione art. Non sono dettate regole particolari in ordine al contenuto dell'atto di querela.

E' sufficiente, ma anche essenziale, che oltre ad essere indicato il fatto-reato con ulteriori eventuali notizie circa il suo autore e le fonti di prova risulti dalla querela la manifestazione non equivoca del querelante affinché si proceda in ordine al fatto-reato medesimo e se ne punisca il colpevole.

Eccezionalmente, in caso di flagranza di delitto che impone o consente l'arresto artt. Nel verbale di arresto va dato atto della dichiarazione di querela.

Nel verbale di arresto va dato atto della dichiarazione di querela. La rinuncia al diritto di proporre querela è un atto preventivo in quanto presuppone che la querela non sia stata presentata. La revoca della querela prende il nome di remissione.

Anche per questo motivo la remissione si differenzia dalla denuncia che invece è un atto unilaterale. Poiché la persona querelata ha interesse, se innocente, a dimostrare attraverso il processo, la sua completa estraneità al fatto-reato che le è stato addebitato, la remissione non produce effetto se il querelato l'ha espressamente o tacitamente ricusata art.

Istanza di procedimento L'istanza di procedimento è la domanda, presentata al P. Alla composizione bonaria della lite, l'Autorità di P.

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento

L'esposto si presenta quando c'è la necessità di un intervento immediato, o quando si ritiene che l'autorità debba indagare su fatti in cui si riscontrano elementi d'illiceità. Chi presenta l'esposto si limita in sostanza a segnalare il fatto e a chiedere un intervento.

Spetterà poi al corpo di polizia giudiziaria a cui è rivolto decidere se e quali azioni intraprendere: indagare sui fatti segnalati, applicare una multa o procedere penalmente se si riscontrano i presupposti di un reato procedibile a denuncia o querela di parte.

L'esposto anonimo Vanno sempre evitati gli esposti anonimi, ossia senza l'indicazione dei dati anagrafici di chi lo presenta.

Agire in questa forma potrebbe costituire un ostacolo per le forze dell'ordine. La forma Dal punto di vista formale l'esposto si compone di un'introduzione, in cui la parte indica i propri dati anagrafici e un corpo centrale in cui è necessario descrivere analiticamente i fatti.

Nella parte conclusiva si domanda l'intervento dell'autorità dichiarando l'intenzione di procedere a una querela nel caso in cui venga accertata l'esistenza di un reato.

Depositato l'esposto l'autorità, se rileva la sussistenza di un reato procedibile d'ufficio, proseguirà nelle relative indagini, in caso contrario, ovvero se l'illecito penale è perseguibile a istanza di parte, dovrà procedere a una sorta di mediazione in cui tentare la soluzione bonaria della controversia.

Le differenze con la querela e la denuncia L'esposto non deve essere confuso con la querela o la denuncia.